Archive for dicembre, 2012

Natale a Laturo 2012

23 dicembre 

Quest’anno il pre-natale a Laturo è stato un’esperienza storica per tutto il Castellano. Nata dalla mia passione per Laturo, il Natale nasce per far rivivere all’abbandonato borgo, seppur per un giorno e nel mese più freddo, i fasti dei natali di oltre 50 anni or sono quando in quella data si animava di tanta gente attorno al fuoco che allietava le corte giornate con balli, musiche e feste al caldo delle loro annerite cucine e stalle.

Un breve avvicinamento con cappelli da Babbo Batale e con tanto silenzio partendo da Valzo, un lungo rientro a fine giornata e quasi a buio per l’umidissimo fosso di Olmeto. Tutto nasce dal Natale 2010 quando i tre amici Fede, Diego e Luca si scambiano i doni nella chiesetta, al cospetto di una fitta nevicata e di 20 cm di neve già a Valzo.

Quest’anno, dopo tutto il lavoro fatto bel borgo nell’ultimo anno,  l’evento ha coinvolto tanti amici, l’erede Gino Monti, l’addetto stampa Marinelli e la storica benedizione al telefono – durante la processione alla chiesetta – di Don Piccioni “live” dalla messa di Valle Castellana.

Il tutto, ovvio, condito con offerte per il restauro del tetto della chiesetta, ma soprattutto da ottimo e abbondante cibo.

Un grazie a tutti per la fantastica giornata nella speranza che sia un evento fondamentale e simbolico per smuovere coscienze e qualche euro utile al restauro previsto per Luglio 2013: sostenete la causa con un contributo (informazioni: info@borgodilaturo.it).

Tutte le foto dell’evento sul gruppo Facebook.

Salviamo La “Cappellina” di Laturo

Amici e appassionati di montagna, lettori del sito, una delle priorità per ricreare un’anima al nucleo di Laturo è salvare la sua Cappellina dedicata alla Madonna di Loreto.

La struttura in pietra dell’edificio è tra le meglio conservate di Laturo ma il suo tetto ha urgente bisogno di un rifacimento. La struttura dei travi e murali ormai si sta marcendo a causa delle infiltrazioni di acqua e la splendida cappella, nata  nel 1936 grazie alla fatica degli operosi abitanti, non resisterà ai prossimi inverni.

Da un primo sopralluogo con il mastro, abbiamo constatato che l’intervento non è complesso e potrebbe essere svolto in economia e a giornate recuperando molto materiale sul posto.

In attesa di una seria valutazione economica vi dico:

Perche’ salvare la Cappellina?

  • un inestimabile valore storico del luogo e oggetto di culto per molti decenni
  • una delle pochissime non raggiunte da strada
  • restaurare la chiesa vuol dire dare anima al progetto Laturo e ricreare anche un turismo di pellegrini nel luogo

Chi ci puo’ aiutare ed essere interessato?

  • privati e eredi
  • enti
  • aziende
  • le Diocesi di Ascoli e la Parrocchia di Valle Castellana

Tempi e modo di intervento

Il reperimento fondi partira’ da subito e prevediamo di operare da luglio 2013.

Ulteriori info sulla storia del luogo di culto.

 

In attesa di un canale diretto sul sito vi invito a chiamarmi se siete interessati all’iniziativa

cell 3357812774

Nasce il sito

Oggi 6 dicembre nasce il sito borgodilaturo.it

Questo contenitore di informazioni sara’ una importante presenza per archiviare idee e progetti, conoscere persone interessate, mettere privati ed enti al corrente del nostro buono intento, avvallato da un solido codice etico interno all’associazione.

Per aiutarvi a seguire la complessita’della macchina Laturo abbiamo gia’ da un anno creato un gruppo chiuso del borgo su facebook, dove troverete ogni piccola/grande notizia, discussione o eventi.

Facciamo quindi gli auguri alla nostra nuova creatura, finalmente il sito!