Posts Tagged ‘sentieri d’abruzzo’

A piedi nel borneo (Trek con gli Amici di Laturo)

Trekking GRATUITOL’escursione vedrà la scoperta del borgo abbandonato di Laturo (Abruzzo) e dei boschi limitrofi (area selvaggia da noi riconiata col nome “borneo teramano“)

 

 

 

                                                      Novità e note salienti nell’edizione 2017

  • visiteremo il borgo di Laturo e i suoi progressi, ma anche le tante sfide ancora da superare;
  • vi porteremo alla scoperta dell’ANTICHISSIMO nucleo della vecchia Laturo(resti risalenti prima dell’anno 1100), ormai ridotta a macerie, insieme allo storico Timoteo Galanti che ci mostrerà anche il perimetro della antica chiesa di San Bartolomeo;
  • saliremo la vetta del monte Tignoso, splendido balcone aereo con vista sui monti Gemelli e tutto il Parco nazionale Gran Sasso-Laga;
  • conosceremo il pastore Gino Monti, nativo di Laturo e custode di queste alture.
DATA: 12 NOVEMBRE 2017
INFO TREKKING: Percorso ad anello. 14 km e dislivello +800 circa. Durata trek circa 6 ore.
ITINERARIO: Olmeto-Corvino-Cordella-Monte Tignoso-Laturo-Olmeto
RITROVO: ORE 8.30 puntuali presso il parcheggio antistante la chiesetta di San Filippo e Giacomo ad Olmeto di Valle Castellana. Partenza trek tassativa ore 9,00
ABBIGLIAMENTO: Vestirsi a strati, con SCARPE DA TREKKING in montagna adeguate a terreni viscidi. Zainetto, ricambi, cibi energetici, una borraccia di Acqua necessaria, bastoncini(consigliati). DOTARSI DI K-WAY-goretex o simili: in caso di nuvole e debole pioggia l’escursione sarà comunque effettuata. IN CASO DI FORTE MALTEMPO IL TREK SARA’ ANNULLATO
 
SVOLGIMENTO E REGOLAMENTO:
Come ogni anno, dal 2011, organizziamo questo incontro per i soci e non soci, gratuitamente, per sostenere il Borgo e la nostra Associazione, strenuamente impegnata, da 6 anni, a salvare Laturo e le sue case, recuperando, laddove possibile, stili di vita più sostenibili.
Partiti da Olmeto, ci inoltreremo nel bosco sulle antiche mulattiere di collegamento, e dopo aver goduto della bellezza del foliage, proseguiremo il cammino, tra silenzi e scorci sui Monti della Laga, fino a raggiungere le case di Corvino e l’abbandonato Casale di Giosia. Continueremo con una lunga e bellissima salita ai pascoli della Cordella facendo conoscenza del pastore Gino Monti(nativo di Laturo e custode), guadagneremo il Monte Tignoso e ci godremo la vista sul Parco Gran sasso-monti della Laga e oltre. In discesa panoramica e splendida arrivaremo al Borgo di Laturo, unico borgo abbandonato della zona rimasto privo di strada e raggiungibile a piedi.
  • Il percorso è adatto a chi ABITUATO A FARE ESCURSIONISMO e a camminare in montagna.  Guidato da Federico Panchetti, Guida Ambientale escursionistica nonché Presidente e zoccolo duro della Associazione “Amici di Laturo” , insieme ad alcuni soci(riconoscibili dalla t-shirt associativa).
  • Visita al borgo, breve presentazione della nostra storia, te’ caldo per tutti offerto dall’Associazione e un bel fuoco acceso;
  • da  Laturo ci incammineremo per gli ultimi 2-3km fino all’auto per tornare a Olmeto. In gruppo, per il pranzo o merenda finale, ci dirigeremo presso il ristorante Lubbri di Cesano al costo di 20 euro(il pranzo è facoltativo ma fortemente consigliato!!!!)
  • All’interno del Borgo di Laturo troverete una simpatica LOTTERIA con numerosissimi e preziosi premi da estrarre. In cambio di un simbolico contributo la vincita è  assicurata. Come lo scorso anno forniremo entro breve la ricca lista dei premi offerti. Partecipate numerosi!
Perchè organizzare un Trek simile:
L’escursione è organizzata per sostenere il nostro duro lavoro sul campo e per promuovere la nostra Associazione, impegnata da 6 anni in questa difficile sfida collettiva.
OGNI PICCOLA VOSTRA DONAZIONE PER NOI è IMPORTANTE: CONTRIBUISCE AD AIUTARCI NELLE INFINITE DIFFICOLTà E NEL REALIZZARE LA MISSION ASSOCIATIVA. partecipa alla Lotteria!
Possibili avvistamenti di: caprioli, lupi, scoiattoli, volpi, istrici, tassi, poiane…
 
 ADESIONI 
SOLO TRAMITE  eMAIL info@borgodilaturo.it specificando:nome cognome di ogni partecipante, numero telefono, partecipazione o meno alla merenda/pranzo
Ogni altro modo di aderire non sarà preso in considerazione. per motivi di sicurezza e di rispetto ambientale, le iscrizioni saranno chiuse al raggiungimento delle prime 50 persone che invieranno adesioni per email. Quindi affrettatevi.
PER INFO Federico cell 3357812774
FOTO Trekking sociale 2016

Nevicata apocalittica 2017: Laturo e l’Abruzzo sommersi

dopo 8 giorni dalla grande nevicata del 2017 che ha colpito l’Abruzzo ancora 160 cm di neve. Incredibile

Nel mese di Gennaio 2017  tutto il #Castellano è stato piegato, per ben 6 giorni, da una emergenza neve che non avuto eguali negli ultimi decenni. In soli tre giorni, alcune frazioni di Valle Castellana, compreso Laturo, hanno raggiunto i 3 metri di neve, rimanendo isolate, senza possibilità di uscire di casa, senza elettricità e viabilità, per ben una settimana. Solo dopo 8 giorni, quando non eravamo più d’intralcio ai soccorsi dell‘Esercito abbiamo provato a raggiungere Laturo, a piedi da Settecerri, per verificare i danni da neve o terremoto.

Dopo l’assenza di acqua al Borgo, ora contiamo anche i danni di una nevicata apocalittica… che ha demolito l’angolo di un rudere di Laturo, distrutto numerosi cartelli informativi affissi dalla nostra Associazione, e spezzato moltissime piante lungo i sentieri, – sentieri che con tanta fatica e costanza avevamo riaperto e pulito negli ultimi anni.

Dopo lo scioglimento della neve cercheremo di ripristinare tutti i sentieri per raggiungere Laturo, nel caso fossero ostruiti dalle piante cadute o distrutti dalle frane, ma ammettiamo che per la nostra Associazione è sempre più difficile andare avanti: abbiamo bisogno di un maggiore aiuto sul campo e un sostegno più adeguato, altrimenti anche la più forte delle motivazioni rischia di venire meno. Serviranno mesi per rendere fruibili di nuovo i sentieri e riposizionare ciò che è stato distrutto.
Con lo scioglimento della neve la situazione delle case potrebbe peggiorare, quindi sconsigliamo a chiunque di visitare il Borgo fino al completo disgelo e al ripristino dei sentieri. 
Per Aiutarci Dona ora. Grazie

TUTTE LE NEVI DI LATURO

Fotostoria di tutti gli inverni di Laturo(2012-2017) e di tutte le nostre avventure nella magnifica area del Castellano.

Come fiere le case tentano di mantenere la loro fisionomia originaria per allietare il nostro sguardo;  sorreggono il peso della neve e del tempo
e dell’oblio delle sue genti.
Ma fino a quando?

Abbiamo sempre bisogno del vostro aiuto.

 

Foto Toni Galdi

Noi, nel frattempo, Laturo, non lo abbandoneremo mai, -nemmeno con 4 metri di neve.

Restate in contatto con noi per una ciaspolata su neve a Laturo che organizzeremo Last minute!

Nel primo video, Federico, con la bufera del 2014, da solo, da San vito, sul bianco manto che riflette il silenzio del freddo inverno dei nostri monti…

Non so se rende l’idea a tutti cosa significa sfondare metri di neve fresca da San vito(!) fino a Laturo, passando nel vuoto più totale, da solo, sotto bufera, nel freddo rovente, con ogni stato cerebrale trasceso dall’aria ovattata e rarefatta della neve che cade fitta e muta, lungo ogni meandro di bosco.
Chi potrà mai esprimere questa immagine a parole?

VIDEO

Sul Sentiero da Valzo a Laturo una miriade di orme di animali selvatici, tra caprioli, lupi, tassi, volpi, e fulminei merli, pettirossi e poiane che planavano sui rami degli alberi gonfi di neve

Ti ritrovi come questi alberi, ripiegati su stessi e al disarmo interiore. la lentezza è l’unica condizione veramente virtuosa cui aspirare, l’unica che faccia avere coscienza del puro fatto di esistere nell’attimo presente.