Lavori di ripristino post neve

Quest’ultimo weekend, dopo aver raggiunto a piedi il Borgo,l’Associazione Amici di Laturo, armata di un nutrito gruppo di braccia volenterose e tenaci, ha iniziato i primi lavori di ripristino dei danni(muri franati e rimozione macerie del rudere crollato sul viale).

Attendiamo, tuttavia, per il mese di Maggio, l’arrivo dell’escavatore che sarà impegnato in un lungo e complesso lavoro di rifacimento dell’argine di ingresso totalmente smottato(foto 4) dopo l’ apocalittica nevicata del Gennaio 2017: quest’ultimo, infatti, è il più importante dei danni contati da risolvere in quanto una mancata risoluzione, oltre a peggiorare per deriva l’erosione e la consunzione del passaggio(l’unico), non permetterà il prosieguo delle attività di ristrutturazione per incapacità di trasportare i materiali per i restauri dall’ingresso alle case.
Non smettiamo di ringraziare di cuore tutti coloro che ci sostengono nelle infinite difficoltà: la spesa di € 2000 per l’escavatore è ora arrivata a € 1000, grazie al vostro sostegno e alle vostre DONAZIONI. GRAZIE! 

Informiamo in anteprima, ad eventuali partecipanti interessati, che questo anno sarà prevista la pulizia del sentiero, reso impercorribile dalla nevicata, di Valzo-Laturo-fosso di Olmeto, nell’evento “Adottiamo un sentiero 2017”.

ecco tutte le foto (prima e dopo) dei lavori di ripristino che abbiamo effettuato per questo piccolo angolo di montagna che non abbandoneremo mai: Laturo, l’ultima frontiera!

Ringraziamo anche tutti gli Amici e soci che hanno prestato le loro braccia per Laturo: Federico, Diego, Michele B., Michele P. Lucia, Adele, Martina, Enzo, Toni, Michele F..

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.