E’ tempo di adozioni!

429393_456655847726131_665536859_n

In posizione dominante, isolata dal resto del Borgo, si trova Casa “La Fortezza”, con i suoi 100 mq circa.
Questo avamposto montano, libero su 4 lati, con terreno attorno, si trova immerso in una natura selvaggia e boscosa. La Casa è disposta su 3 livelli di circa 25 mq circa, ed ha una stalla di pertinenza di altri 20 mq.

320384_265063403505970_8051213_n

 

Questa magnifica sentinella di Laturo, al margine sud rispetto al Borgo, risulta tra le meglio conservate e con solidi muri in pietra arenaria.

Già in possesso di 3 soci dell’Associazione Amici di Laturo, “La fortezza” aspetta solo una destinazione d’uso consona alla bellezza della struttura stessa.

unnamed (7)

Per chi fosse interessato, cerchiamo partners o altri comproprietari, al fine di trasformare questa casa in un accogliente e spartano B&B o rifugio montano; accogliere turismo, infatti, un turismo lento e di nicchia, è tra le prime mission della nostra Associazione.

Questo post è quindi dedicato a privati, agenzie di viaggio, tour operator o altre organizzazioni, che vogliono entrare con noi in questa avventura.

 

 

Per info  contattate
Cell. 335-7812774
info@borgodilaturo.it

 

 

 

Dai più luce a Laturo

In questi giorni il nostro sito web ha perso i propri colori perché abbiamo un obiettivo ambizioso:

Dai più luce a Laturo!

Su questa pagina troverete tutte le informazioni e le modalità per donare.

Grazie fin d’ora 🙂

 

CORSO DI CESTERIA (18-19 Giugno)

corso di intreccio e cesti

corso di intreccio e cesti

18-19 Giugno 2016: Corso di intreccio a Laturo per sensibilizzare al recupero degli antichi mestieri e ridare un avvenire al nostro passato. 

Salice, vitalba, canne palustri, sanguinello, olmo, nocciolo, castagno e viburno… Sono solo alcune delle piante che possono essere utilizzate per creare intrecci.

L’arte dell’ intreccio è un mestiere tanto antico quanto dimenticato: dà la possibilità di conoscere le piante comprendendone la crescita e la funzione, sviluppa la manualità, sensibilizza all’ecologia e al rispetto per la natura… e porta spontaneamente a “legare” l’uomo al proprio ambiente.

CON QUESTO CORSO SI IMPARERà A SCEGLIERE IL MATERIALE UTILE ALL’INTRECCIO, A TAGLIARLO ED A INTRECCIARLO, FINO A REALIZZARE IN AUTONOMIA UN CESTINO IN VIMINI E CANNE.

DURATA DEL CORSO: 2 giorni

Data del Corso: 18-19 Giugno 2016

COMPENSO: EUR 60,00

Mastro cestaio: Rodolfo Onori

PROGRAMMA DEL CORSO
Primo giorno:
– 9.30 RITROVO a Settecerri O Valzo(TE) : mini-escursione a piedi per raggiungere Laturo.
10.00- 13:00
– Introduzione ai materiali, come riconoscerli e tagliarli;
– Realizzazione del fondo del cesto;
Pausa Pranzo/ pranzo al sacco oppure merendona offerta dagli Amici di Laturo a modico prezzo
14:00 – 19:00
– Realizzazione dei montanti e del bordo inferiore con la tecnica base;
– Realizzazione dell’alzata del cesto.

Secondo giorno:
9.30-13:00
– Realizzazione del manico e della chiusura con treccia a quattro mazzi
Pranzo al sacco o merenda con gli Amici di Laturo con passeggiata esplorativa attorno al bosco di Laturo e alle sorgenti.

– ulteriore pratica sull’intreccio insieme al maestro.

DA PORTARE:
guanti e abbigliamento da lavoro, un coltellino tipo Opinel, uno zaino, un paio di scarponi da montagna.

LA QUOTA NON COMPRENDE pernottamento e pasti, che sono a discrezione e a carico del partecipante.

Per chi vuole, è possibile bivaccare in tenda a Laturo; oppure il più vicino B&b è Mosca Bianca a Castel Trosino (AP) o il B&B di Settecerri (TE). Il pranzo è al sacco oppure gli Amici di Laturo offrono una abbondante merenda a modico prezzo.

LA QUOTA COMPRENDE lezioni teorico-pratiche sull’intreccio e realizzazione in autonomia di un cesto completo; tè e caffè; una passeggiata esplorativa e naturalistica nel borgo.

Tutto il materiale utile all’intreccio sarà fornito dall’organizzazione e i manufatti resteranno al partecipante.

Il Corso è aperto anche ai bambini, dai 9 anni in sù.

IL CORSO SI ATTIVA AL SOLO RAGGIUNGIMENTO MINIMO DI 8 PARTECIPANTI, E DOPO IL RICEVIMENTO DEL PAGAMENTO DELLA PROPRIA QUOTA DI ISCRIZIONE da inviare a :

Rodolfo Onori – IBAN IT03P0832728199000000011377

N.B.: Il borgo di Laturo è totalmente immerso nella natura dei Monti Gemelli-Laga, è sprovvisto dei comuni servizi e non ha una strada rotabile: è raggiungibile solo tramite un vecchio tratturo per fuoristrada oppure attraversando sentieri e antiche mulattiere che lo uniscono flebilmente alla civiltà – caratteristica che lo rende una vera e propria destinazione per l’anima a contatto con la natura, – fuori del tempo e dello spazio.
Si richiede spirito di adattamento e rispetto per l’ambiente.

SONO GRADITE DONAZIONI PER SOSTENERE IL PROGETTO DI LATURO!

Per ulteriori informazioni : info@borgodilaturo.it / MARTINA 3384441300