ADOTTIAMO UN SENTIERO 2017

Pulizia sentiero anno 2016

Amici e appassionati di Laturo e del preappennino dei Monti Gemelli all’interno del Parco Nazionale Gran Sasso-Laga, siamo alla quarta edizione di questo evento importante di svago e di lavoro, utile al ripristino e miglioramento di alcuni sentieri di bassa montagna.

SABATO 6 maggio -pulizia tratto Valzo-laturo
DOMENICA 7 maggio – pulizia tratto Olmeto-laturo(via fosso)

REGOLAMENTO:

EVENTO GRATUITO di giornate di pulizia sentiero. Ognuno, in autonomia, esonerando l’Associazione”AMICI DI LATURO” da negligenze personali, aiuterà con il proprio volontariato a ripulire alcuni sentieri del comune di Valle Castellana. L’Associazione comunicherà al Comune i giorni precedenti l’evento i tratti interessati dalla pulizia. E’ SEVERAMENTE VIETATO BUTTARE IMMONDIZIA NEI SENTIERI E MARCARE CON BOLLI DI VERNICE.

SABATO 6 MAGGIO: ritrovo ore 8.30 puntuali presso la chiesetta di OLMETO. brefing di 10 minuti per corretta modalita’ di pulizia e presentazione della giornata.La strada per arrivare a Olmeto è brecciata e percorribile con auto normali
DOMENICA 7 maggio : come sopra.

ATTREZZI: obbligatorio avere con se guanti, occhiali, cibo e acqua, zainetto. ognuno verra’ con il proprio attrezzo da casa e l’autonomia nell’utilizzo. chi ha motoseghe da potatura non pesanti dovra’ anche avere miscela, olio catena e chiavi.stesso discorso vale per decespugliatori. chi ha maceti, roncole ecc. e’ consapevole del pericolo nell’utilizzo. si dovra’ tassativamente mantenere una distanza tra i partecipanti. chiunque non ha attrezzi ma vuole spostare il tagliato e’ comunque il benvenuto.
Lunghezza tratto circa 2 km, ORARIO previsto: 9,00-15,00.

Alla fine del percorso si arriverà nel Borgo di Laturo dove l’Associazione metterà a disposizione un te o caffe’ per tutti. Relax, merenda in autonomia e chi vorrà può regalarsi un gadget presso la Bottega di Laturo; al termine si rientrerà per lo stesso percorso fino alle auto.
In caso di maltempo sarà posticipato di una settimana.
per chi vuole pernottare nelle vicinanze:  qui http://www.borgodilaturo.it/laturo/territorio-e-sentieri/ troverete info su alloggi convenzionati con noi.
Per tutte le info : 3357812774 federico

Lavori di ripristino post neve

Quest’ultimo weekend, dopo aver raggiunto a piedi il Borgo,l’Associazione Amici di Laturo, armata di un nutrito gruppo di braccia volenterose e tenaci, ha iniziato i primi lavori di ripristino dei danni(muri franati e rimozione macerie del rudere crollato sul viale).

Attendiamo, tuttavia, per il mese di Maggio, l’arrivo dell’escavatore che sarà impegnato in un lungo e complesso lavoro di rifacimento dell’argine di ingresso totalmente smottato(foto 4) dopo l’ apocalittica nevicata del Gennaio 2017: quest’ultimo, infatti, è il più importante dei danni contati da risolvere in quanto una mancata risoluzione, oltre a peggiorare per deriva l’erosione e la consunzione del passaggio(l’unico), non permetterà il prosieguo delle attività di ristrutturazione per incapacità di trasportare i materiali per i restauri dall’ingresso alle case.
Non smettiamo di ringraziare di cuore tutti coloro che ci sostengono nelle infinite difficoltà: la spesa di € 2000 per l’escavatore è ora arrivata a € 1000, grazie al vostro sostegno e alle vostre DONAZIONI. GRAZIE! 

Informiamo in anteprima, ad eventuali partecipanti interessati, che questo anno sarà prevista la pulizia del sentiero, reso impercorribile dalla nevicata, di Valzo-Laturo-fosso di Olmeto, nell’evento “Adottiamo un sentiero 2017”.

ecco tutte le foto (prima e dopo) dei lavori di ripristino che abbiamo effettuato per questo piccolo angolo di montagna che non abbandoneremo mai: Laturo, l’ultima frontiera!

Ringraziamo anche tutti gli Amici e soci che hanno prestato le loro braccia per Laturo: Federico, Diego, Michele B., Michele P. Lucia, Adele, Martina, Enzo, Toni, Michele F..

Frane, crolli, smottamenti… Aiuto

Viale centrale ostruito completamente dal crollo

Sappiamo che ci sono problemi più gravi che affliggono il territorio, ma saremo grati a chi volesse aiutare la nostra Associazione, in forte affanno, per ridare luce al nostro piccolo mondo.

Il 12/2 siamo andati, con molte difficoltà, per un sopralluogo nel Borgo e un RESOCONTO DEI DANNI: la situazione POST NEVE e terremoto a Laturo è scoraggiante. Una emorragia di acqua e una emorragia di cose distrutte.

A partire dalla strada provinciale che porta a Valle Castellana, – quindi a Olmeto e Laturo -, il numero e l’entità degli smottamenti e delle pericolosissime FRANE che sta coinvolgendo l’area è elevatissimo.

A Laturo smottamenti, frane, alberi schiantati e disagi a non finire hanno azzerato tutto ciò che con amore e tenacia avevamo creato, riaggiustato, rivalorizzato, ripulito, riposizionato per abbellire e rendere di agevole visita Laturo. Tutto da rifare, da capo: dal sentiero che da Valzo porta a Laturo(da ripulire per intero) ai viali d’entrata del Borgo, che sono smottati o ostruiti dal crollo dei ruderi.

Le case restaurate per fortuna sono integre ma un susseguirsi di piccole distruzioni sta cambiando, per sempre, la fisionomia originaria di un luogo che cerchiamo di conservare, mettendo a dura prova la nostra Associazione.

Oltre ai vari cartelli informativi con pali e ad altri manufatti compromessi,  i danni contati più consistenti riguardano gli smottamenti e i cedimenti dei viali di collegamento del Borgo, che, se non risolti, continueranno a peggiorare definitivamente per deriva. L’Associazione dovrà sicuramente sostenere € 2000 per un escavatore almeno per queste  5 URGENZE:

  •  ripristinare il tracciato di ingresso smottato, da cui non può più passare il fuoristrada che usavamo per i restauri(foto 2); argine completamente senza struttura; al posto della strada abbiamo trovato un fiume di acqua corrente che sta dilavando e portando via tutto;
  • liberare il viale centrale del Borgo completamente ostruito dalle macerie del rudere crollato; nell’ultimo sopralluogo abbiamo aperto di circa un metro il passaggio con un piccone, almeno per passare a piedi;
  • consolidare il viale centrale, che mostra un cedimento strutturale importante sull’argine, per evitare che non si possa più nemmeno transitare e raggiungere le case in sicurezza!;
  • ripristinare lo smottamento sul viale che porta alla Chiesa restaurata, anch’esso ceduto, con conseguente restringimento del passaggio;
  •  rinforzare il muro portante, in parte crollato,  di fronte l’entrata della chiesa-.

Sappiamo che ci sono problemi più gravi che affliggono il territorio, ma saremo grati a chi volesse aiutare la nostra Associazione in forte difficoltà e donare un piccolo sostegno. GRAZIE

AIUTACI su cc Banca Prossima intestato a:

“Amici di Laturo”

IBAN IT 17 L 0335 9676 8451 0700154060