Passeggiata a Laturo con messa e presentazione Carta Escursionistica Monti Gemelli

festa a laturo

DATA: 17 Settembre 2017 (evento confermato in data 15/7)

In onore di Sant’Egidio, patrono di Laturo, come ogni anno, la messa  sarà celebrata da don Beniamino Ricciotti, economo dell’istituto diocesano di Ascoli  per ononare la cappellina di Laturo restaurata nel 2014 e ritrovarsi tra eredi ed amici del Borgo.
CIBO: l’Associazione “Amici di Laturo” allestirà un punto ristoro con panini e bevande ad esaurimento scorte a fronte di un piccolo contributo. 

 

Cappellina restaurata nel 2014 dedicata alla Madonna di Loreto

Ritrovo
L’appuntamento è per le ore 9 presso la chiesetta di Olmeto di Valle Castellana. PARTENZA a piedi lungo il sentiero ORE 9,30 puntali.

Ci incammineremo assieme verso il borgo di Laturo e arriveremo in circa 1 ora di sentiero (mappa della zona).

La messa sarà celebrata alle ore 12,00 circa e durante la giornata, per gli amanti del trekking in montagna, si terrà la presentazione della nuova Carta Escursionistica dei Monti Gemelli, a cura del CAI di Ascoli.

Per il ritorno si potrà percorrere lo stesso sentiero dell’andata oppure rientrare per il fosso di Laturo.

DIVIETO ASSOLUTO DI ACCENDERE FUOCHI O GETTARE SIGARETTE LUNGO IL SENTIERO. L’immondizia si riporta in spalla oppure va consegnata all’Associazione.

Abbigliamento
Siamo a circa 800mt sul livello del mare quindi abbigliamento da montagna; Dotarsi di k-way impermeabile.
Il sentiero potrebbe avere punti fangosi.

Oltre a un piccolo ristoro, sarà allestito un punto informativo dell’Associazione dove chi vorrà potrà:

  • avere informazioni sulle case acquisibili per un vostro angolo di relax nella natura;
  • acquistare alcuni gadgets del borgo di Laturo per sostenere l’associazione;
  • avere approfondimenti sulla scoperta del Borgo e sui prossimo obiettivi;
  • fare una donazione per i lavori nel paese oppure iscriversi alla nostra associazione.

La strada che scende da Settecerri dovrà essere tenuta libera per eventuali mezzi di soccorso quindi non sarà possibile scendere con mezzi propri per evitare ingorghi.

Eredi e amici non perdete questo evento!

 

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.